Contenuto riservato agli abbonati

Il saluto "con affetto" del Papa durante l'Angelus agli educatori e ai ragazzi di Varmo

In piazza San Pietro c’era una delegazione del centro residenziale “Dopo di noi”. Emozione anche in paese alle parole pronunciate dal Pontefice dopo l’Angelus

VARMO. Li ha salutati «con affetto» dalla finestra del suo studio privato nel Palazzo apostolico. Papa Francesco al termine dell’Angelus si è rivolto ai fedeli e ai pellegrini presenti in piazza San Pietro. E tra di loro c’erano anche gli educatori e i ragazzi del centro residenziale “Dopo di noi” di Gradiscutta di Varmo. E loro, con in mano un cartello del gruppo, hanno risposto applaudendo e salutando il pontefice carichi di gioia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Studenti in piazza a Torino, scontri con la polizia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi