L’Orcolat nel Cividalese: due scosse ravvicinate

Alle 17.21 e poco dopo la terra ha tremato in tutta la zona Il sindaco Bernardi: «Non si registrano danni o disagi» 

CIVIDALE. La terra ha tremato martedì pomeriggio, intorno alle 17. 21 e alle 17. 23, nella zona di Cividale.

Due scosse ravvicinate, a distanza appunto di un paio di minuti l’una dall’altra, sono state avvertite distintamente dalla popolazione, anche nei Comuni vicini, da Premariacco a Manzano, da Torreno a Remanzacco e fino a Pradamano, solo per citarne alcuni.

L’epicentro della scossa è stato individuato a una ventina di chilometri di profondità. La magnitudo è stata di 2, 5 gradi della scala Richter (basata sull’energia sprigionata dal terremoto e rilevata dalle strumentazioni), corrispondente a un evento sismico leggero. Non si sono registrati danni. Ma l’Orcolat, comunque, anche, ancora una volta, ha fatto venire i brividi a tantissime persone. «Quando ci sono state le due scosse – racconta il sindaco di Cividale Daniela Bernardi – ero seduta e stavo lavorando al computer, mi è sembrato di aver sentito qualcosa, ma ho semplicemente pensato che fosse passato un camion. Poi ho letto la notizia su internet e ho ricollegato tutto.

Da quando mi hanno riferito – prosegue la prima cittadina –, non ci sono stati danni o disagi. Ora la speranza è che si tratti sempre e solo di “scossette” di assestamento e che tutto si fermi qui». L’ha «sentito perfettamente», invece, il presidente mandamentale di Confcommercio Maurizio Temporini.

«Il mio ufficio è al terzo piano, sopra il negozio Arteni di piazza Picco. Mentre all’interno del punto vendita pochi si sono accorti del terremoto, io ho provato quella sensazione che ti fa venire la pelle d’oca. E so che è stato avvertito anche nelle altre parti della nostra cittadina».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi