Scontri con feriti e uscite di strada: raffica di incidenti, dieci in ospedale

Forze dell’ordine impegnate nei rilievi fino all’alba. Non hanno avuto gravi conseguenze: solo contusioni

Raffica di incidenti a Ferragosto e nella notte fra domenica e lunedì. Ieri prima dell’alba dopo uno scontro fra tre veicoli, sono finiti nel fosso un trattore e una monovolume, in cui il conducente è rimasto incastrato. Per uscire, ha avuto bisogno dell’aiuto dei vigili del fuoco di Pordenone e dell’équipe medica del 119.

L’incidente è avvenuto a Fiume Veneto all’altezza del negozio di Harley Davidson intorno alle 5.30. Il ferito è stato accompagnato in ambulanza all’ospedale di Pordenone, in codice verde. All’una e mezza di notte a Murlis di Zoppola, invece, si è verificato uno scontro frontale fra due auto di grossa cilindrata, una Bmw e un’Audi. Gli air bag sono scoppiati, attutendo l’impatto.

I due automobilisti sono usciti da soli dagli abitacoli e hanno rifiutato il ricovero. Lo scontro è avvenuto all’incrocio fra la strada provinciale 51 e il raccordo della Cimpella Sequals.

Al vaglio dell’aliquota radiomobile di Pordenone la dinamica di entrambi gli incidenti. A mezzanotte, a Vivaro, i carabinieri hanno rilevato un incidente senza feriti: un’uscita autonoma. Positivo all’alcoltest il conducente.

Quattro gli incidenti avvenuti a Ferragosto. Sulla A28 a Sacile, intorno alle 10.45, per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale, si sono scontrati una moto, che proveniva in direzione Sacile-Brugnera, e una Fiat Panda.

Superato il cavalcavia che conduce, sulla destra, all’entrata dell’autostrada verso Pordenone, la moto è venuta a contatto con la fiancata dell’auto, condotta da una signora, che stava per immettersi in direzione Sacile centro.

L’uomo in sella alla moto è risultato il ferito più grave. Soccorso dal personale sanitario del 118 e dai vigili del fuoco, è stato ricoverato all’ospedale du Conegliano. Solo contusioni, invece, e un comprensibile stato di shock per la conducente della Panda, fatta sedere in ambulanza e medicata sul posto.

Si è conclusa con alcune contusioni e tanto spavento ma poteva avere effetti ben più gravi l’uscita di strada verificatasi a Ferragosto a Fontanafredda. Un uomo al volante di una Mercedes Gla, proveniente da Pordenone e diretto a Sacile, giunto allo svincolo di Fontanafredda, è uscito di strada, secondo i primi accertamenti a causa della velocità. Il veicolo ha sfiorato un terrapieno in cemento ed è precipitato giù per la piccola scarpata. Sul posto ambulanze del 118, personale di Autovie Venete, vigili del fuoco e la polizia stradale per i rilievi. Il conducente ha riportato ferite lievi.

Alle 18.30 si sono scontrate una Volkswagen Polo, finita a ruote all’aria e una Renault scenic, all’incrocio fra via Interna e la Pontebbana. A bordo della Polo viaggiava una sola persona, sulla Scenic ce n’erano due.

Non ci sono stati feriti gravi ma lo scontro, risultato molto spettacolare, ha determinato code (formate anche da curiosi) e lievi disagi al traffico gestiti al meglio dai vigili del fuoco del comando provinciale di Pordenone e dagli agenti della polizia locale, intervenuti con due mezzi.

Sul luogo dell’incidente anche i vigili del fuoco e la polizia stradale. Secondo una prima ricostruzione l’incidente sarebbe avvenuto per il mancato rispetto di un semaforo rosso da parte di uno dei conducenti.

È di tre feriti il bilancio di un incidente stradale avvenuto a Sequals nella tarda serata, lungo la provinciale che collega il paese di Primo Carnera a Maniago, non lontano dall'hotel Belvedere. La collisione si è verificata fra un’auto e una moto (con due centauri in sella) che procedevano nello stesso senso di marcia. I tre feriti sono stati portati in ospedale. Al vaglio dell’arma le cause del tamponamento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

"Crepe in casa dopo l'inizio dei lavori per l'A1, abbiamo paura"

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi