In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
trivignano

Il consiglio comunale unito boccia i due parchi fotovoltaici

Francesca Artico
1 minuto di lettura



TRIVIGNANO UDINESE

Il Comune di Trivignano Udinese dice no ai progetti dei parchi fotovoltaici che andranno a occupare 90 ettari di terreni agricoli coltivati. Con voto unanime, il consiglio comunale ha varato, giovedì sera, il documento in cui esprime parere negativo alla realizzazione dei progetti “Trivignano” e “Trivignano Solar 1”, chiedendo alla Regione e al Governo centrale di creare una adeguata legislazione al fine di evitare speculazioni.

Il progetto “Trivignano Solar 1”, per il quale sono in atto le procedure di Valutazione di impatto ambientale (Via), prevede un impianto solare agrovoltaico proposto dalla società Ellomay Solar Italy Eight srl di Bolzano. Il progetto di produzione di energia da fonte solare “Trivignano”, anche questo con procedura di Via in atto, ha una potenza pari a 17,94 MWp ed è proposto dalla società EG Nuova Vita srl di Milano.

Come si evidenzia nel documento varato dal consiglio comunale, «seppur consapevoli dell’importanza derivante dalla transizione ecologica, dall’utilizzo delle fonti di energia rinnovabile per la salvaguardia del nostro pianeta, delle sue risorse e in aderenza alla volontà espressa dalle istituzioni europee e, più in particolare, al raggiungimento degli obiettivi imposti dal “Green deal”, ci si oppone con ferma decisione. Il parere espresso è motivato dal fatto che la realizzazione dei due parchi fotovoltaici, vedrebbe occupata una consistente porzione di territorio agricolo coltivabile rispetto alla percentuale attualmente a disposizione, modificando sostanzialmente la vocazione rurale e le caratteristiche del territorio. Inoltre verrebbero meno gli sforzi in termini ambientali e di recupero del patrimonio culturale esistente intrapresi negli ultimi vent’anni dalle amministrazioni comunali e regionali al fine di valorizzare il Borgo di Clauiano, dove sono stati realizzati interventi per svariati milioni di euro».

«Dal punto di vista storico e paesaggistico – è spiegato nel documento – vi sarà una commistione tra una imponente distesa di pannelli fotovoltaici posizionati a poche centinaia di metri dalle più importanti peculiarità che il nostro territorio offre: si pensi alla chiesa medievale di San Marco, alla zona della Dogana Vecchia, alla zona della confluenza tra i fiumi Torre e Natisone, riconosciuto sito di interesse paesaggistico e comunitario». —



I commenti dei lettori