Contenuto riservato agli abbonati

Migliaia di lavoratori pubblici si preparano a rientrare negli uffici: ecco la situazione nei capoluoghi del Fvg

UDINE. Stop allo smart working ai dipendenti pubblici. Se il ministro Brunetta raggiungerà il suo obiettivo, a fine mese anche in Friuli Venezia Giulia gli uffici pubblici torneranno a popolarsi. Complessivamente, in regione, comprese le Forze armate e il Servizio sanitario, si contano 88.891 lavoratori pubblici.

Secondo le stime delle organizzazioni sindacali oltre 5 mila (il 30 per cento al netto degli operatori sanitari, forze dell’ordine e scuole) stanno ancora lavorando da remoto, tanti rischiano di dover rientrare in ufficio se Brunetta vincerà la sua battaglia.

E

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Ddl Zan, urla e applausi da stadio dai banchi del centro-destra per l'affossamento della legge

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi