Apre le finestre di casa ed è assalito da uno sciame di calabroni: grave in ospedale

Un nido di calabroni (foto d'archivio)

POVOLETTO. Stava aprendo le finestre della sua casa-vacanze a Povoletto, quando è stato letteralmente assalito da uno sciame di calabroni.

È successo nella tarda serata di domenica 5 settembre a un turista sessantaduenne che è solito trascorrere le vacanze in Friuli insieme alla moglie.

I coniugi erano arrivati proprio l’altra sera per trascorrere nella frazione di Bellazoia alcuni giorni di relax. Invece l’uomo è stato punto ripetutamente dai calabroni ed è finito in condizioni serie al pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia dove i medici gli hanno somministrato un’adeguata terapia e hanno poi deciso di tenerlo in osservazione per la notte.

Per mettere in sicurezza la casa sono intervenuti sia i vigili del fuoco di Cividale, sia i carabinieri del comando stazione di Remanzacco.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid Watch. Ensovibep: cosa sappiamo del nuovo farmaco

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi