Contenuto riservato agli abbonati

Cinquecento giovani senza mascherina e senza il rispetto della distanza: circolo sportivo chiuso per cinque giorni

ARTA TERME. La Polizia e la Guardia di finanza hanno eseguito, nella notte tra il 3 e il 4 settembre, un controllo in un circolo sportivo di Arta Terme dopo la pubblicizzazione dell’evento “Cena sotto le stelle – la grande chiusura”.

All’operazione hanno partecipato personale della Questura e del Commissariato di Tolmezzo, nonché unità della Guardia di finanza della Compagnia di Tolmezzo.

Sul posto sono stati trovati circa 500 giovani assembrati, molti dei quali senza rispettare la distanza minima prevista di un metro e senza mascherina di protezione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Ictus cerebrale: come riconoscere i sintomi e come fare prevenzione

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi