Contenuto riservato agli abbonati

Piatti e un bicchiere di vino a prezzi scontati: Friuli Doc riscopre le osterie con menù dedicati alla tradizione

A Friuli Doc non può mancare il frico, come quello da record dell'edizione 2016

UDINE. Ci saranno anche le osterie tra i protagonisti di Friuli Doc. Diciotto locali hanno accolto la sfida del Comitato friulano difesa osterie e di Confesercenti, mettendosi in gioco e proponendo menù con prodotti tipici durante le giornate della festa, tra giovedì e domenica.

Il capoluogo friulano, quindi, rinnoverà l’appuntamento con la buona cucina regionale, con le osterie che «anno dopo anno, stanno recuperando centralità nella programmazione di Friuli Doc, un importante evento capace di unire al buon cibo anche la cultura», ha spiegato Marco Zoratti, presidente di Confesercenti Udine, tra i promotori di “Friuli Doc in Osteria”, evento patrocinato da Comune, Ente Friuli nel Mondo, Promoturismo Fvg, Società Filologica friulana, Pro loco Città di Udine, con la collaborazione con Arlef,...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Halloween a tavola: afrodisiaca e antispreco, cosa c'è da sapere sulla zucca

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi