Si presenta a scuola senza Green pass, docente dello Stringher rispedito a casa

UDINE. Parte in salita l'anno scolastico all'Isis Stringher: i container che dovevano ospitare le 9 classi che mancano all'istituto ancora non sono pronti, i lavori sono in ritardo di tre settimane. Probabile, dunque, che la scuola debba organizzare un turno pomeridiano per alcune classi, a partire dalla prossima settimana, per trovare spazi per tutti.

Con l’inizio delle lezioni sono scattati anche i controlli sui Green pass attraverso la piattaforma informatizzata del Ministero dell'istruzione: è arrivato subito il primo provvedimento all’istituto udinese, dove un docente non in possesso di certificazione verde valida è stato rispedito a casa e sarà considerato assente ingiustificato. Un cartellino giallo, insomma, per il destinatario del provvedimento: se non si metterà in regola entro cinque giorni per lui scatterà la sospensione. Altre situazioni potrebbero verificarsi nei prossimi giorni. Nel primo giorno di lezioni, comunque, solo otto classi (le prime) sono entrate nell'istituto.

Video del giorno

Faccia a faccia tra il direttore Massimo Giannini e Carlo Petrini sul futuro del cibo e la sostenibilità

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi