Contenuto riservato agli abbonati

Imprenditrice sequestrata nella sua villa a Pordenone: ecco chi sono i tre arrestati, tra loro c’è anche un uomo di 77 anni

PORDENONE. Trascinata in bagno, legata e imbavagliata con il nastro adesivo così strettamente da provocarle un principio di asfissia. Il fulmineo assalto di due uomini col passamontagna sul volto ha colto di sorpresa l’imprenditrice Alida Mareschi in Brescancin, 79 anni, la sera dell’8 febbraio sull’uscio della villa in via Piave a Pordenone mentre portava fuori il cane.

Il movente

La procura è giunta alla conclusione che si sia trattato di una rapina pianificata per vendetta nei confronti del marito della vittima, l’imprenditore Carlo Brescancin, che guida l’azienda di famiglia a Cordenons.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi