Contenuto riservato agli abbonati

Ecco “Ghibli”, il nuovo aereo per gli studenti dell’istituto Malignani

PAOLO G. DE MAIO

UDINE. «Con valore verso le stelle» è il motto dell’Aeronautica militare. Vi auguro di raggiungere le stelle a vostra volta, inseguendo le vostre passioni», così il Capo di Stato maggiore dell’aeronautica militare, il generale Alberto Rosso, si è rivolto ieri agli studenti della sezione aeronautica dell’Isis Malignani in un incontro in cui ha dialogato con i ragazzi.

Occasione della visita è stata la cerimonia di inaugurazione del velivolo Amx “Ghibli”, un tipo di aereo ancora in dotazione nelle basi italiane, arrivato nell’hangar della scuola dalla base di Istrana (Treviso) per ammodernare la tecnologia su cui si formano gli alunni. Cessione avvenuta grazie al lavoro dell’associazione AerMalignani.

Nell’aula magna dell’istituto il dirigente scolastico Andrea Carletti ha donato al generale Rosso l’emblema della scuola e ricevuto quello dell’aeronautica militare, testimonianza dell’intento comune delle due istituzioni di formare giovani secondo valori condivisi: «Il rispetto delle regole, il lavoro di squadra e il mettersi a servizio della società».

Rosso a sua volta ha lodato il Malignani come «Un’eccellenza del territorio, da supportare. Crediamo fortemente nella formazione, come testimonia la presenza della quasi totalità della dirigenza dell’aeronautica».

Nella cerimonia nell’hangar sono intervenute anche l’assessore regionale all’istruzione Alessia Rosolen e la direttrice generale dell’Ufficio scolastico regionale, Daniela Beltrame, la quale ha ricordato il ruolo giocato dall’istituto nella ripresa postbellica e post terremoto: «La scuola è la leva più efficace del miglioramento della società. Sarete voi ragazzi gli artefici delle terza ripresa dopo la pandemia, vi auguro buon volo», ha dichiarato.

Presenti all’evento anche rappresentanti delle aziende del territorio. La cerimonia è culminata con una dimostrazione da parte di tre studentesse del Malignani, supportate da ex specialisti dell’associazione arma aeronautica, le prove carrello e il test del sistema fly by wire per muovere tutti i comandi di volo. Sabato prossimo, dalle 9 alle 12.30, l’hangar del Malignani sarà aperto alla cittadinanza e sarà possibile salire sul velivolo.

Video del giorno

Halloween a tavola: afrodisiaca e antispreco, cosa c'è da sapere sulla zucca

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi