Anna Ciriani rinuncia al ricorso, a Pordenone si voterà il 3 e 4 ottobre

PORDENONE. A Pordenone si voterà il 3 e 4 ottobre : lo ha confermato la candidata sindaco Anna Ciriani di “AmiAmo Pordenone”, comunicando che da parte sua e della lista che la sostiene non c’è più intenzione di fare ricorso al Tar per risparmiare ai pordenonesi la spesa, oltre 140 mila euro, di un eventuale rinvio della consultazione elettorale.

Elezioni a Pordenone, Anna Ciriani: "Non farò ricorso sulla data del voto"

«Ci siamo confrontati - ha detto Anna Ciriani - e, malgrado la legge ci dia ragione perché abbiamo perso 22 giorni di campagna elettorale e la mia lista non ha avuto la stessa opportunità di fare comizi e farsi conoscere, se avessimo fatto ricorso al Tar la città avrebbe avuto un danno economico importante. Oltre 140 mila euro. Si sarebbero dovuti spostare i seggi nelle scuole e gli studenti avrebbero perso 4 giorni di scuola. Visto che noi teniamo più di tutti ai cittadini di Pordenone abbiamo deciso di non fare più ricorso al Tar e, quindi, di far votare i pordenonesi il 3 e 4 ottobre».

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi