Contenuto riservato agli abbonati

Arriva la dote dalla Regione, assegno fino a 800 euro per ogni famiglia

Il contributo consentirà di pagare baby sitter, corsi di lingue e sport da 0 ai 17 anni

TRIESTE. La legge regionale sulla famiglia è pronta. Prospettato a inizio legislatura dal presidente Massimiliano Fedriga come il testo sulla materia più innovativo d’Italia, il disegno di legge è stato approvato ieri in via preliminare dalla giunta, che conta di portarla in Aula entro ottobre, con entrata in vigore da inizio 2022. La novità principale è l’introduzione della “dote famiglia”: una provvista annua fino a 800 euro per ogni famiglia, con cui sarà possibile pagare corsi di lingua, sport, musica, gite scolastiche, attività culturali, musei e servizi di baby sitting.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi