Contenuto riservato agli abbonati

Green pass, atleti con la mascherina e manifestazione in versione ridotta: così Udine riabbraccia la Maratonina

Niente StraUdine e solo 800 atleti al via con la mascherina. Il presidente Bordon: correremo garantendo la sicurezza

UDINE. La Maratonina riparte. Ovviamente di corsa e con ancora più voglia di regalare un momento di sport che vuol dire divertimento e salute come ha spiegato il presidente dell’associazione Paolo Bordon, ma anche disciplina, rispetto delle regole e voglia di riscatto per recuperare il tempo perduto, ha rimarcato il vicepresidente di Civibank, Guglielmo Pelizzo. Perché la 21ª edizione torna dopo un anno di stop a causa dell’emergenza sanitaria e sarà in forma ridotta, senza tutti quegli eventi collaterali che poi tanto collaterali non sono visto l’obiettivo principale dell’evento, al di là degli atleti professionisti e non che sfidano sé stessi e gli altri confrontandosi con il cronometro, è sempre stato quello di promuovere lo sport per tutti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Taranto, spara contro l'auto della polizia e ferisce due agenti: la raffica di colpi ripresa dalla telecamera

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi