Ultimi giorni di campagna elettorale, Pappalardo al mercato: “Sono stato comandante a Pordenone nel ‘76, risolleveremo la città”

L’ex generale, ora leader dei Gilet Arancioni, a sostegno del candidato Vitto Claut: “Il green pass? Una pagliacciata. Ho già fatto denuncia”

PORDENONE. Giornata ricca di comizi a Pordenone a pochi giorni dalla chiusura della campagna elettorale per il nuovo sindaco della città. Gli elettori che ancora avessero delle perplessità su chi votare, oggi potranno avere uno spaccato di gran parte delle forze in campo.


A sostegno del candidato Vitto Claut è arrivato in città il leader dei gilet arancioni, Antonio Pappalardo. L’incontro con gli elettori si terrà nel pomeriggio, in piazzetta Cavour alle 18 - ma l’ex carabiniere ha già incontrato i cittadini al mercato: "Sono stato il comandante di Pordenone durante il terremoto, risolleveremo di nuovo la città"

PER APPROFONDIRE
Volantini, lettere e messaggi telefonici, la Regione avverte i candidati: alcune pubblicità sono illecite


"Sono stato il comandante della compagnia nel 1976, ricordo la grande dignità dei friulani durante il terremoto" ha esordito. Nel programma per le amministrative pensa già "alla moneta complementare che stamperemo anche a Pordenone. La gente non lo sa - ha aggiunto -, ma io lo chiesi direttamente a Draghi quando era presidente dea Bce e mi disse che non avrei potuto abolire l'euro, come proponevano Salvini e i 5s salvo rimangiarsela, ma che le monete complementari sono ammesse". 
 

L'ex generale Pappalardo ha anche parlato del green pass: "Ho già presentato denuncia contro questa pagliacciata, i gradi si tolgono a chi stupra, rapina, non a chi si oppone politicamente al certficato”.



Gli altri eventi in città
Non solo sostenitori per Vitto Claut ma anche per gli altri tre candidati. Gli abituali frequentatori del mercato oggi dovranno fare slalom tra banchetti e gazebo perché, per le liste, sarà l'ultimo giorno utile. Ci sarà sicuramente anche la candidata sindaca di Amiamo Pordenone, Anna Ciriani.

Il candidato sindaco di centrosinistra e M5s, Gianni Zanolin, potrà invece contare sul supporto dell'ex presidente del Consiglio e leader del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, che questa mattina sarà a Pordenone. Il suo intervento è atteso attorno alle 11.40 allo stand del M5s stelle in piazzetta

iIl sindaco Alessandro Ciriani, sostenuto dal centrodestra, non chiude la sua campagna con i big. Così come ha anticipato tutte le forze politiche nel presentarsi, così fa nel concludere la campagna elettorale. Questa sera alle 20 sarà con la lista Pordenone cambia e i suoi sostenitori in piazzetta San Marco - laddove è arrivata per lui la benedizione di Giorgia Meloni - per concludere il percorso iniziato prima dell'estate. La chiusura della campagna di coalizione - per Ciriani e per tutti i candidati sindaco - sarà venerdì sera. Da sabato scatterà il silenzio in attesa del voto di domenica e lunedì.

Video del giorno

Dentro il "Mostro del Mar Caspio", l'aereo sovietico spento per sempre 30 anni fa

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi