Contenuto riservato agli abbonati

Un polo logistico per la Ceccarelli nell’ex centro ingrosso sequestrato

Si sta valutando la possibilità di ricavare un’area a temperatura controllata per il settore vitivinicolo 

PRADAMANO. Dall’abbandono, dopo una trafila di chiusure e sequestri, alla rinascita, grazie a un’eccellenza friulana. La Ceccarelli Group, leader nazionale e internazionale nel settore dell’autotrasporto e logistica merci è da pochi giorni il locatario dello stabile che si affaccia sulla strada regionale 56, in via Nazionale 42 a Pradamano.

La storia dell’area - 25 mila metri quadrati, di cui 8.000 metri di immobile che verrà ristrutturato e ammodernato grazie a un investimento da 500 mila euro- è nota.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Studenti in piazza a Torino, scontri con la polizia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi