Contenuto riservato agli abbonati

La farmacia Asquini è chiusa, sono tutti malati: fra loro ci sono alcuni positivi al Covid

UDINE. «Per cause di forza maggiore la farmacia rimarrà chiusa fino a data da destinarsi». Una frase, stampata su un foglio A4 e affissa sulla porta adibita all’uscita della farmacia Asquini di via Lombardia, nel quartiere dei Rizzi. L’attività è stata sospesa da mercoledì scorso e non si sa ancora con esattezza quando potrà riprendere.

Quattro persone che vi lavorano hanno richiesto un periodo di malattia – alcune risulterebbero positive al coronavirus – e non essendoci personale sufficiente a garantire un ricambio la farmacia è stata costretta a chiudere fino al miglioramento delle condizioni di salute dei propri dipendenti.

Per

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tumori. Le nuove frontiere della biopsia liquida: a caccia di esosomi per identificare metastasi

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi