L’Ater celebra i 100 anni dalla fondazione: «Più innovazione e sostenibilità»

Il presidente Michelutti: da bonus 110% e Pnrr i fondi per la manutenzione degli alloggi

UDINE. «La prima cosa che deve fare Ater è progettare e costruire e per farlo deve avere i finanziamenti, che arrivano attraverso provvedimenti come il bonus 110% oppure con il Pnrr, e sono vincolati a determinati parametri, in particolare quello di rimettere in efficienza e rigenerare il patrimonio esistente». A dirlo è stato il presidente dell’agenzia per l’edilizia residenziale di Udine, Giorgio Michelutti, nel corso del convegno che ha inaugurato le celebrazioni per i cent’anni di attività dell’Ater.

I

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

L'orsetto salvato nel Parco d'Abruzzo e ricongiunto alla famiglia: è l'unico caso in Europa

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi