Contenuto riservato agli abbonati

Nel filmati dell’assalto alla Cgil spunta l’operaio friulano che lavora alla Fincantieri

MONFALCONE. Quel tatuaggio alato a coprire l’intero dorso non è passato inosservato a quanti, tra compaesani e colleghi di lavoro, hanno visto i filmati della giornata di sabato scorso, quando a Roma è andata in scena la guerriglia che ha infiammato la manifestazione del popolo dei 10 mila, tra lanci di oggetti, fumogeni e idranti contro i manifestanti, fino a culminare nell’irruzione e nell’occupazione della Cgil, trasformata in un campo di battaglia al grido di “No Green pass” e “Libertà”.

I

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Parolacce, gaffe, piazzate: ecco tutti gli show di Massimo Ferrero

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi