Contenuto riservato agli abbonati

Nuove scritte no Pass sul murale degli alpini

VIVARO. «Se hanno potuto esprimere le loro idee in questo modo, lo devono proprio al Milite ignoto che hanno oltraggiato».

Il presidente Ana di Pordeone, Ilario Merlin, non usa tanti giri di parole di fronte al nuovo sfregio del murale di Vivaro dedicato agli alpini. Alla polemica contrappone la speranza. «Conoscendo chi l’ha realizzato, presto sarà già ripulito e in splendida forma», continua Merlin.

Non

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tv, Sabina Guzzanti è Berlusconi: "Mi candido come prima donna al Quirinale"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi