Contenuto riservato agli abbonati

Con la moto contro un palo, una comunità in preghiera per Pietro dopo l’incidente

Il ragazzo ha appena 18 anni ed è tutt’ora ricoverato a Udine

PRATA. Sono ore di apprensione per le condizioni del ragazzo di 18 anni rimasto gravemente ferito nella notte tra sabato e domenica a Prata, lungo la Pordenone-Oderzo: nonostante i gravi traumi riportati, fortunatamente non è in pericolo di vita.

La comunità di Cordenons, dove vive, ha rivolto a lui un pensiero costante in queste ore, al quale si è unita la preghiera del gruppo di Scalvons.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Robotic Systems sfida la Tesla

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi