Contenuto riservato agli abbonati

La Cittadella della salute è un modello di integrazione, Fedriga si congratula: «Eccellenza nazionale»

A margine dell’inaugurazione protesta degli infermieri per la carenza di personale

PORDENONE. In funzione già da un mese e mezzo, la Cittadella della salute ha atteso il momento giusto, dopo le elezioni, per vivere la propria inaugurazione ufficiale in pompa magna. «Un primo passo – ha detto il direttore generale dell’Azienda sanitaria del Friuli occidentale, Joseph Polimeni – verso la realizzazione di un polo sociosanitario integrato con il nuovo ospedale e la struttura per le cure intermedie.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi