Contenuto riservato agli abbonati

Certificati di malattia quasi triplicati dopo l’obbligo del Green pass sul lavoro, i medici: qualcuno fa il furbo

UDINE. Boom di certificati medici nella settimana in cui è entrato in vigore l’obbligo di Green pass. Dall’8 al 18 ottobre, nei settori pubblico e privato, il numero dei certificati medici giornaliero ricevuti dall’Inps è più che raddoppiato.

Sommando i dati registrati l’8, l’11, il 15 e il 18 ottobre, complessivamente, l’Inps ha ricevuto 12.953 certificati: 9.681 dai lavoratori privati, 2.955

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Portuale di Trieste manifestava contro il Green Pass, ora è intubato: "Ho i polmoni distrutti"

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi