Fondazione Friuli premia il Piccolo Cottolengo

SANTA MARIA LA LONGA

Grazie al bando “Welfare 2020” di Fondazione Friuli, il Piccolo Cottolengo di Don Orione di Santa Maria la Longa, in collaborazione con l’Azienda sanitaria universitaria del Friuli centrale (Asufc), ha potuto realizzare il progetto “Dal campo alla tavola”. Il programma aveva l’ambizione di mettere in connessione realtà apparentemente diverse e opposte (scuola, natura, disabilità e fragilità), attraverso la realizzazione di esperienze guidate alla scoperta del senso profondo dell’ecologia. Il progetto era centrato sull’attivazione di attività a stretto contatto con semina, cura e raccolto del prodotto ortofrutticolo e presa in carico degli animali all’interno di una fattoria didattica impegnata nel sociale per l’inclusione delle “persone fragili”. Il progetto prevedeva anche attività di cucina, attenzione ai prodotti che si consumano e al valore di prodotti stagionali, la trasformazione e la consumazione degli stessi.


Il progetto “Dal campo alla tavola” ha quindi consentito ai partecipanti di stabilire un contatto vero con la natura e il mondo agricolo. Un momento unico per queste persone che, “uscendo di casa”, considerato che il programma è stato svolto in spazi esterni, hanno potuto vivere esperienze e momenti importanti. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Stefano, vita da crossdresser: "Sono padre, marito, eterosessuale e mi vesto da donna"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi