Contenuto riservato agli abbonati

La Carnia trema, scossa di terremoto nella notte: 3,8 gradi Richter

ZUGLIO. La Carnia ha tremato alle 2,28 di giovedì mattina, 21 ottobre. Una scossa di magnitudo 3.8 individuata dalle stazioni dell’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale (Ogs), a 6 Km a sud est del comune di Zuglio, ha svegliato gli abitanti dell’Alto Friuli.

Il movimento tellurico è stato percepito a Villa Santina, Verzegnis, Paularo, Moggio fino a Sappada e le aree della pedemontana.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Studenti in piazza a Torino, scontri con la polizia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi