Contenuto riservato agli abbonati

La denuncia dei medici: in Fvg sempre meno personale, persi centinaia di addetti

.

UDINE. Da angeli impegnati a curare i pazienti Covid al ritorno al passato con reparti sguarniti di personale. Così si descrivono i dirigenti medici nella nota dell’Intersindacale inviata per segnalare la cronica carenza di personale – solo l’Azienda sanitaria Friuli centrale dal 2018 ha perso 370 addetti – e il mancato coinvolgimento nelle decisioni sul futuro del Servizio sanitario regionale, in applicazione del Pnrr nazionale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Hawaii, l'incontro inaspettato è da brividi: fotografo si imbatte in uno squalo bianco mentre nuota

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi