Marito e moglie titolari di una pizzeria e due clienti al tavolo senza Green pass: tutti multati

FONTANAFREDDA. Nella serata di venerdì 22 ottobre, agenti della Questura, personale dell’Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza e delle Polizie locali, hanno effettuato controlli anche in chiave “anticovid” su pubblici esercizi e avventori, sia del capoluogo della Destra Tagliamento sia di altri comuni della provincia.

In una pizzeria di Fontanafredda, i poliziotti hanno riscontrato come il titolare e la moglie risultassero sprovvisti di “certificazione verde covid-19”: la verifica è stata estesa ai quattro dipendenti risultati essere in regola con il Green pass.

Gli agenti, inoltre, hanno verificato come ai clienti, seduti all’interno della pizzeria, non fosse stato richiesto di esibire e quindi verificare il possesso del Green pass.

Due avventori seduti ad un tavolo, intenti a cenare, erano privi della certificazione verde.


Gli agenti hanno quindi elevato quattro sanzioni pecuniarie da 400 euro ciascuno ai due gestori, perchè intenti a svolgere l’attività privi di Green pass e per aver omesso il controllo delle certificazioni verdi degli avventori, e alla coppia di clienti perché, senza certificazione, stava cenando seduta a un tavolo all’interno della pizzeria.

Nel corso del servizio disposto dalla Questura, proseguito fino alla mezzanotte, sono stati controllati altri sette locali pubblici ove sia titolari che il personale, nonché tutti gli avventori sono risultati in regola.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Schiantare un aereo per i clic su YouTube, sull'ex olimpionico c'è più di un sospetto

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi