Contenuto riservato agli abbonati

Rescisso il contratto con Tundo, i nuovi scuolabus arriveranno solo a novembre: ancora disagi per le famiglie

LIGNANO. I 260 ragazzi che a Lignano frequentano l’asilo, le elementari e le medie usufruendo del servizio di trasporto scolastico da martedì 2 novembre potranno nuovamente recarsi alle lezioni con lo scuolabus. Ancora per l’intera prossima settimana, però, le famiglie degli alunni dovranno continuare a portare i loro figli a scuola organizzandosi con mezzi propri.

La Tundo Vincenzo spa, a cui il Comune della località marittima la scorsa settimana ha rescisso il contratto per gravi inadempienze, non svolge più - di fatto - il servizio a Lignano da lunedì 18 ottobre: la settimana precedente, infatti, la ditta leccese era rimasta senza copertura assicurativa e, inoltre, non aveva garantito la dovuta presenza degli accompagnatori (ne mancavano due su tre) all’interno dei bus...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Il drago che "sorge" dalle foreste distrutte: l'imponente scultura per non dimenticare la tempesta Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi