Contenuto riservato agli abbonati

Malore in casa: è morto Mazza, dirigente di banca e guida dei Lions

Luciano Mazza (a destra) con a fianco la moglie e il figlio. Mercoledì i funerali

LATISANA. Un improvviso malore nella notte, poi la corsa in ospedale a Latisana dov’è arrivato già in condizioni disperate. Se n’è andato così, alle prime ore di domenica 24 ottobre, Luciano Mazza, 80enne originario della provincia di Trento.

Ex dipendente di banca, quella che un tempo era la Popolare di Latisana diventata poi FriulAdria, Mazza nella sua lunga carriera è stato direttore di filiale a Pocenia, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella e Lignano, dove ancora oggi è forte il ricordo legato alla sua persona e alla sua professionalità tra i tanti albergatori e commercianti che con lui avevano instaurato un rapporto che andava oltre l’aspetto professionale.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi