Contenuto riservato agli abbonati

Negato il rinvio del vaccino a un operatore socio sanitario: il suo avvocato diffida l’Azienda

L’avvocato Giovanna de’ Manzano

SACILE. Chiede il rinvio della vaccinazione anti Covid per ragioni di salute e l’Azienda sanitaria dice di no. Un operatore sociosanitario a Sacile non ci ha pensato due volte e si è rivolto all’avvocato.

«Il caso è nato di fronte all’insistenza dell’Azienda sanitaria sulla vaccinazione immediata dell’operatore sociosanitario – dice l’avvocato Giovanna de’ Manzano –, che diffida l’Asfo dal proseguire nell’iter –.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Il drago che "sorge" dalle foreste distrutte: l'imponente scultura per non dimenticare la tempesta Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi