Nuovo Cda dell’Ardito Desio Si fa il nome di Nassimbeni

La dottoressa è indicata da più parti per la presidenza della casa di riposo Entro metà novembre sarà indicato il direttivo che resterà in carica cinque anni

PALMANOVA

Sul tavolo del neo sindaco Giuseppe Tellini c’è in questi giorni la nomina del consiglio di amministrazione che guiderà per i prossimi cinque anni la casa di riposo Asp “Ardito Desio” di Palmanova, struttura ricettiva per anziani sulla quale gravitano anche i Comuni di Bagnaria Arsa, Bicinicco, Chiopris Viscone, Santa Maria la Longa, Trivignano e Visco. Il Cda deve essere scelto entro 45 giorni dall’elezione del sindaco: indicativamente entro le prime settimane di novembre. «A metà del prossimo mese sarà operativo il nuovo direttivo e il nuovo presidente», conferma il sindaco Tellini al quale spetta la nomina del Cda. «Ora – spiega – cominceranno le consultazioni con la minoranza consiliare e i vari Comuni dell’area per arrivare a una rosa di nomi da cui scegliere. La casa di riposo “Desio” è una struttura fondamentale per il territorio palmarino e deve proseguire quel processo di riqualificazione e ampliamento già avviato, offrendo servizi altamente qualificati a un numero sempre maggiore di utenti».


Due i nomi che circolano con insistenza per fare parte del nuovo Cda: per la maggioranza, da più parti si fa il nome della dottoressa in pensione Cecilia Nassimbeni, che potrebbe essere anche nominata presidente proprio per il suo curriculum professionale. Per quanto riguarda il rappresentante della minoranza, in pole position potrebbe essere Rita Mariella Dose presente nella lista Liberi Antonio Di Piazza sindaco nelle recenti elezioni amministrative. Ma c’è chi dice che Di Piazza starebbe spulciando anche qualche altro nome legato al settore socio assistenziale.

Ricordiamo che il Cda della casa di riposo è formato da 5 componenti: 4 consiglieri più il presidente, tutti nominati dal sindaco. Di questi 2 sono scelti dal primo cittadino su una rosa di 7 nomi indicati dai comuni di Bagnaria Arsa, Bicinico, Chiopris Viscone, Santa Maria la Longa, Trivignano e Visco. Il sindaco di Palmanova nomina anche il presidente e gli altri due membri del Cda uno in rappresentanza della maggioranza e uno della minoranza consigliare, quest’ultimo scelto all’interno di una rosa di nomi indicati dalla minoranza. Il mandato del Cda ha durata del mandato del sindaco di Palmanova e i suoi componenti possono essere riconfermati una sola volta. Il Cda uscente era composto dal presidente Claudio Kovatsch (diventato sindaco di Grado), e dai consiglieri Daniele Malisani, Eleonora Papa, Giuseppe Vetri e Michele Zorzini.

L’“Ardito Desio” ha una capacità ricettiva di 117 posti letto: attualmente 92 sono gli ospiti in struttura, mentre restano disponibili posti letto per autosufficienti. L’asp palmarina si sta riprendendo dopo i terribili mesi della pandemia dove, seppur rimasta immune dal virus, ha subito i danni economici legati ai mancati ingressi e all’aumento dei presidi sanitari. —



Video del giorno

L'operazione della Dia, le immagini dal drone

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi