La relazione è finita e lui si scaglia sulla macchina di lei con un cacciavite: arrestato

UDINE. Agenti di Polizia in forza alla Squadra volanti della Questura di Udine ha arrestato un cittadino rumeno che si accaniva sull’auto della ex fidanzata.

La sera di lunedì 25 ottobre una donna di nazionalità romena, residente a Udine, ha chiamato in lacrime la sala operativa riferendo che l’ex ragazzo le stava spaccando la macchina.

Una Volante della Questura è giunta immediatamente sul posto e gli agenti hanno constatato in effetti che un’auto era stata gravemente danneggiata, presentando tutti e quattro gli pneumatici a terra, uno specchietto retrovisore divelto e la fiancata destra completamente graffiata e danneggiata.

Subito dopo i poliziotti hanno rintracciato sul posto un uomo, che ha ammesso senza alcun rimorso di essersi sfogato sull’auto della ex dicendo che l’avrebbe anche rifatto in futuro, adirato per la fine della relazione con la donna.

Lo stesso, peraltro, ha consegnato ai poliziotti un grosso cacciavite con il quale aveva forato gli pneumatici e colpito ripetutamente la carrozzeria.
L’uomo, cittadino rumeno 27enne, al termine degli accertamenti è stato arrestato per danneggiamento aggravato.

Nel pomeriggio di martedì 26, in sede di convalida dell’arresto, il gip ha disposto per lo stesso la misura del divieto di avvicinamento alla donna e ai luoghi da lei frequentati abitualmente.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Variante sudafricana, l'Oms: "Ci vorranno settimane per capirne l'impatto"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi