In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
      1. Aiello del Friuli
      2. Amaro
      3. Ampezzo
      4. Andreis
      5. Aquileia
      6. Arba
      7. Arta Terme
      8. Artegna
      9. Arzene
      10. Attimis
      11. Aviano
      12. Azzano Decimo
      1. Bagnaria d'Arsa
      2. Barcis
      3. Basiliano
      4. Bertiolo
      5. Bicinicco
      6. Bordano
      7. Brugnera
      8. Budoia
      9. Buia
      10. Buttrio
      1. Camino al Tagliamento
      2. Campoformido
      3. Campolongo al Torre
      4. Caneva
      5. Carlino
      6. Casarsa della Delizia
      7. Cassacco
      8. Castelnovo del Friuli
      9. Castions di Strada
      10. Cavasso Nuovo
      11. Cavazzo Carnico
      12. Cercivento
      13. Cervignano del Friuli
      14. Chions
      15. Chiopris-Viscone
      16. Chiusaforte
      17. Cimolais
      18. Cividale del Friuli
      19. Claut
      20. Clauzetto
      21. Codroipo
      22. Colloredo di Monte Albano
      23. Comeglians
      24. Cordenons
      25. Cordovado
      26. Corno di Rosazzo
      27. Coseano
      1. Dignano
      2. Dogna
      3. Drenchia
      4. Enemonzo
      5. Erto e Casso
      1. Faedis
      2. Fagagna
      3. Fanna
      4. Fiume Veneto
      5. Fiumicello
      6. Flaibano
      7. Fontanafredda
      8. Forgaria nel Friuli
      9. Forni Avoltri
      10. Forni di Sopra
      11. Forni di Sotto
      12. Frisanco
      1. Gemona del Friuli
      2. Gonars
      3. Grimacco
      1. Latisana
      2. Lauco
      3. Lestizza
      4. Lignano Sabbiadoro
      5. Ligosullo
      6. Lusevera
      1. Magnano in Riviera
      2. Majano
      3. Malborghetto Valbruna
      4. Maniago
      5. Manzano
      6. Marano Lagunare
      7. Martignacco
      8. Meduno
      9. Mereto di Tomba
      10. Moggio Udinese
      11. Moimacco
      12. Montenars
      13. Montereale Valcellina
      14. Morsano al Tagliamento
      15. Mortegliano
      16. Moruzzo
      17. Muzzana del Turgnano
      1. Nimis
      1. Osoppo
      2. Ovaro
      1. Pagnacco
      2. Palazzolo dello Stella
      3. Palmanova
      4. Paluzza
      5. Pasian di Prato
      6. Pasiano di Pordenone
      7. Paularo
      8. Pavia di Udine
      9. Pinzano al Tagliamento
      10. Pocenia
      11. Polcenigo
      12. Pontebba
      13. Porcia
      14. Pordenone
      15. Porpetto
      16. Povoletto
      17. Pozzuolo del Friuli
      18. Pradamano
      19. Prata di Pordenone
      20. Prato Carnico
      21. Pravisdomini
      22. Precenicco
      23. Premariacco
      24. Preone
      25. Prepotto
      26. Pulfero
      1. Ragogna
      2. Ravascletto
      3. Raveo
      4. Reana del Rojale
      5. Remanzacco
      6. Resia
      7. Resiutta
      8. Rigolato
      9. Rive d'Arcano
      10. Rivignano
      11. Ronchis
      12. Roveredo in Piano
      13. Ruda
      1. Sacile
      2. San Daniele del Friuli
      3. San Giorgio della Richinvelda
      4. San Giorgio di Nogaro
      5. San Giovanni al Natisone
      6. San Leonardo
      7. San Martino al Tagliamento
      8. San Pietro al Natisone
      9. San Quirino
      10. San Vito al Tagliamento
      11. San Vito al Torre
      12. San Vito di Fagagna
      13. Santa Maria La Longa
      14. Sauris
      15. Savogna
      16. Sedegliano
      17. Sequals
      18. Sesto al Reghena
      19. Socchieve
      20. Spilimbergo
      21. Stregna
      22. Sutrio
      1. Taipana
      2. Talmassons
      3. Tapogliano
      4. Tarcento
      5. Tarvisio
      6. Tavagnacco
      7. Teor
      8. Terzo d'Aquileia
      9. Tolmezzo
      10. Torreano
      11. Torviscosa
      12. Tramonti di Sopra
      13. Tramonti di Sotto
      14. Trasaghis
      15. Travesio
      16. Treppo Carnico
      17. Treppo Grande
      18. Tricesimo
      19. Trivignano Udinese
      1. Udine
      1. Vajont
      2. Valvasone
      3. Varmo
      4. Venzone
      5. Verzegnis
      6. Villa Santina
      7. Villa Vicentina
      8. Visco
      9. Vito d'Asio
      10. Vivaro
      1. Zoppola
      2. Zuglio
Incontro a San Pietro al Natisone

Dalla sanità alle infrastrutture i sindaci si rivolgono a Fedriga

L.A.
1 minuto di lettura

SAN PIETRO AL NATSIONE

Dalle istanze sul fronte sanitario al tema delle infrastrutture, dal nodo della carenza di personale nella pubblica amministrazione fino ai settori dell’istruzione e della connettività e ai problemi di carattere idrogeologico: è ampio il ventaglio dei temi sottoposti all’attenzione del governatore Massimiliano Fedriga dai sindaci delle Valli del Natisone, che grazie all’impegno del consigliere regionale di Progetto Fvg per una Regione Speciale/Ar Giuseppe Sibau, promotore dell’incontro, hanno potuto confrontarsi con il presidente della Regione nella sala consiliare di San Pietro.

Ogni amministratore si è fatto portavoce delle principali necessità del proprio territorio: a San Leonardo l’attenzione si concentra, in primis, sul polo scolastico («Il basso numero di iscritti – ha rilevato il sindaco Antonio Comugnaro, ribadendo l’assoluta importanza del servizio – non consente al plesso di disporre di una propria dirigenza»), mentre per Grimacco e Drenchia – come evidenziato dai sindaci Eliana Fabello e Francesco Romanut – l’urgenza è disporre di risorse a bilancio in parte corrente; Germano Cendou, primo cittadino di Savogna, ha posto l’accento sull’ampia presenza, nell’area valligiana, di edifici fatiscenti, che rappresentano un serio rischio per la pubblica sicurezza anche perché spesso affacciati sulla viabilità, mentre il sindaco di Stregna, Luca Postregna, ha collocato in cima alla scaletta delle criticità la carenza di personale; non meno grave, ha fatto presente il sindaco di San Pietro, Mariano Zufferli, è quella dei medici di base, troppo pochi rispetto alle esigenze della popolazione. Ulteriori input sono arrivati da Camillo Melissa, primo cittadino di Pulfero, e da Mauro Steccati, sindaco di tarcento e presidente della Comunità di montagna del Natisone e Torre.

La conclusione è spettata a Sibau, che ha anzitutto ricordato l’importante traguardo dell’equiparazione da parte del consiglio regionale delle Valli del Natisone e del Torre alle aree interne già sancite dallo Stato, premessa all’arrivo di importanti finanziamenti per il comprensorio; urgente, ora – ha concluso –, è «legiferare sulla montagna, che ha bisogno di nuova linfa». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori