Contenuto riservato agli abbonati

Halloween da tutto esaurito, in coda per ore fuori dalla disco: «C’è voglia di ripartire ma gestire gli ingressi non è semplice»

UDINE. Le luci delle disco si sono accese di nuovo. E in pista i ragazzi tornano a ballare. C’è voglia di divertirsi, in città. Ma spesso – come accaduto nella serata di Halloween – diventa difficile per gli organizzatori gestire le file che si creano fuori dai locali. Già, perché in epoca Covid la capienza non può comunque essere superiore al 75 per cento di quella massima autorizzata all’aperto e al 50 per cento al chiuso.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Tv, Sabina Guzzanti è Berlusconi: "Mi candido come prima donna al Quirinale"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi