Contenuto riservato agli abbonati

I ladri mettono a soqquadro la canonica, ma fuggono a mani vuote

SEDEGLIANO. Tentato furto in canonica a Sedegliano nella serata di lunedì 1 novembre. Mentre il parroco, monsignor Giannino Fuccaro, era impegnato nella recita del rosario nella serata di Ognissanti, i ladri ne hanno approfittato per forzare una finestra sul retro e introdursi nei locali della canonica, in via Marconi.

A raccontare come è andata è lo stesso sacerdote. «Hanno messo tutto a soqquadro – ha spiegato monsignor Fuccaro –, hanno ribaltato qualche cassetto, ma, stando ai primi controlli, non dovrebbero aver preso niente.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Studenti in piazza a Torino, scontri con la polizia

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi