Escursionista perde il sentiero e chiede aiuto: raggiunta e salvata

BARCIS. Una donna ha chiamato alle 18.10 di venerdì 12 novembre il Numero unico di emergenza 112 riferendo di essersi persa in Val Prescudin sul Monte Arghena, sopra Barcis, frazione Arcola.

La donna, che era in escursione e ha perso la traccia, è riuscita ad effettuare una chiamata di emergenza, ma la zona in cui si trova non ha copertura di rete telefonica: alla centrale operativa è riuscita però a fornire delle coordinate tratte da una applicazione che ha in uso sul proprio cellulare. E' stata attivata la stazione di Maniago del Soccorso alpino assieme ai vigili del fuoco.

Aggiornamento delle 22. E' stata ritrovata alle 20.35 la donna che aveva chiesto aiuto dopo aver perso l'orientamento durante una escursione pomeridiana. I soccorritori che l'hanno raggiunta, una squadra di uomini del Soccorso alpino e dei vigili del fuoco composta da sei tecnici, l'hanno trovata in buone condizioni ma molto spaventata e infreddolita proprio nel punto rilevato dalle coordinate che aveva comunicato alla centrale, lette su una applicazione che aveva sul cellulare nonostante l'assenza di rete telefonica.

La donna del 1989, di Chions, era partita nel pomeriggio e aveva imboccato un sentiero che credeva essere semplice sia come orientamento che come dislivello ma poi si è attardata perdendo l'orientamento con il sopraggiungere del buio. L'intervento si è concluso poco dopo le 21.30 con il rientro al campo base.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi