Contenuto riservato agli abbonati

«Incidente a tua figlia, paga 5 mila euro»: pensionata riesce a sventare la truffa

SACILE. Occhio alle truffe telefoniche a Sacile: Alessandro Gasparotto, vicesindaco con delega alla sicurezza, segnala il caso di un raggiro sventato.

«Una pensionata ha ricevuto una telefonata concitata di un finto carabiniere – ha spiegato –: l’ha chiamata per nome citando una delle figlie coinvolte in un immaginario incidente stradale. La richiesta sul danno è stata di cinquemila euro e alla donna è saltato il cuore in gola».

Il

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Calcio, giornalista molestata in diretta tv dopo Empoli-Fiorentina

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi