Migranti nel tir: in cella l’autista Il pm: è un passeur

Alcuni cittadini trasportati hanno riferito agli inquirenti che l’autotrasportatore sapeva della loro presenza Rischia dai 5 ai 15 anni

PRATA

È finito in cella a Belluno l’autista romeno che guidava il tir con sei migranti nascosti nel carico di legname. Il pm Monica Carraturo gli ha contestato la violazione dell’articolo 12, comma 3, del testo unico sull’immigrazione. Si tratta di una ipotesi di reato grave, che punisce con la reclusione da cinque a quindici anni chi promuove, organizza, finanzia o effettua il trasporto di stranieri nel territorio dello Stato ovvero compie altri atti diretti a procurarne illegalmente l’ingresso in Italia.


Tamas Cristinel, 44 anni, di nazionalità romena, al quale è stato assegnato come avvocato d’ufficio Antonio Pedicini, è in attesa della fissazione dell’udienza di convalida dell’arresto dinanzi al gip Monica Biasutti.

È stata la Friulintagli, del tutto estranea ai fatti contestati al camionista, ad allertare la stazione dei carabinieri di Prata quando i migranti sono sbucati fuori dal cassone dell’autoarticolato, nel piazzale dello stabilimento. I migranti sono di varie nazionalità e hanno età comprese fra i 20 e i 45 anni: tre cittadini indiani, un pakistano, un afghano e una donna etiope. La loro meta era proprio l’Italia: intendono chiedere asilo.

Alcuni di loro hanno riferito agli inquirenti che l’autotrasportatore sapeva della loro presenza e di essere saliti a bordo in Serbia. Il camionista, invece, si è dichiarato ignaro. Il pm ha pertanto disposto l’arresto in flagranza. L’autoarticolato con targa romena, di proprietà di una ditta di logistica della medesima nazionalità, è stato invece sottoposto a sequestro penale. Non è la prima volta che arrivano in Friuli occidentale migranti nascosti nel carico di tir provenienti dai paesi dell’Est, ma è la prima volta che viene eseguito l’arresto dell’autista. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Stefano, vita da crossdresser: "Sono padre, marito, eterosessuale e mi vesto da donna"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi