Contenuto riservato agli abbonati

Il Capodanno no-vax a Lignano, il sindaco: «Sono sconcertato»

LIGNANO. Cena a buffet (dalle mezze maniche con capesante al seitan alla veneziana con polenta), dj set, uno spettacolo (titolo: “The Covid show”). E interventi dal palco, con ospiti da tutta Italia.

Come Paolo Rossaro, 68 anni medico di famiglia padovano radiato dall’ordine per aver tentato di curare dal tumore un 35enne vicentino (poi deceduto) con vitamina C e integratori.

O Riccardo Szumski, medico di famiglia e sindaco di Santa Lucia di Piave radiato dall’ordine perché apertamente no-vax.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Parolacce, gaffe, piazzate: ecco tutti gli show di Massimo Ferrero

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi