Contenuto riservato agli abbonati

La storia sepolta sotto il Castello di Udine: sul colle rinvenuti anche i resti di un edificio rinascimentale

L’indagine avviata, dopo il ritrovamento di due corpi, è propedeutica ai lavori per l’ascensore. E noon è la prima volta che vengono trovati degli scheletri

UDINE. Sul colle del castello sono stati rinvenuti anche i resti di un edificio rinascimentale e di una piccola abitazione di epoca precedente oltre a due sepolture che dovrebbero risalire al periodo della Tarda antichità o dell’alto Medioevo.

Gli scavi archeologici propedeutici ai lavori di realizzazione dell’ascensore commissionati dal Comune su indicazione delle Belle arti sono iniziati nel mese di ottobre e, questo almeno l’auspicio del primo cittadino Pietro Fontanini che attende il via libera ai lavori, dovrebbe concludersi entro la fine dell’anno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Parolacce, gaffe, piazzate: ecco tutti gli show di Massimo Ferrero

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi