«Signora, controlliamo l’acqua». Prof stordita e derubata: «Volevano uccidermi con un gas»

SACILE. Travestito da vigile urbano e con un complice falso tecnico dell’acqua deruba un’anziana di 92 anni sola in casa. Il fatto è accaduto in via Tagliamento all’ora di pranzo.

Un raggiro con classico copione e la variante è stata quella dello spray spruzzato per stordire l’anziana: ha funzionato e il bottino finale dei ladri somma 200 euro e alcuni monili d’oro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

No Vax, il dentista col braccio in silicone: "Una provocazione, mi sono vaccinato il giorno dopo"

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi