Ampliamento della Rodari: il Comune assegna l’appalto

Sul piatto quasi un milione per tre nuove grandi aule, il refettorio e i bagni In luglio la gara per i lavori era andata deserta

fontanafredda

Avanti tutta con l’ampliamento della scuola dell’infanzia Rodari a Fontanafredda: il Comune ha aggiudicato i lavori all’impresa locale Cardazzo e alla ditta Zanutta di Muzzana del Turgnano, in provincia di Udine.


«Il ribasso di gara offerto è del 3,33 per cento – segnala l’atto comunale 769 –. I lavori sono aggiudicati alle imprese Cardazzo-Zanutta per un importo contrattuale di 871.029 euro più Iva».

Il progetto di ampliamento investe 1,2 milioni di euro, di cui 400 mila di fondi ex Uti, 600 mila di contributi regionali e 250 mila euro dalle casse del Comune.

L’iniezione di risorse del Comune è stata decisa dal sindaco Michele Pegolo dopo la prima gara, che scadeva nel luglio scorso, era andata deserta.

«L’impennata dei prezzi di acquisto delle materie prime dell’edilizia e in particolare del legno ha bloccato le offerte per il cantiere alla scuola Rodari». Il sindaco aveva analizzato il caso e incrementato il bando di gara: le materie prime hanno subito un rialzo medio del 30 per cento, nel settore edile dopo l’emergenza sanitaria Covid. Tante imprese sono in difficoltà per il rincaro dei materiali sui mercati e anche per i tempi lunghi nelle consegne.

Nella gara erano stati invitati sei operatori economici iscritti al portale telematico, ma alla scadenza in luglio 2021 non era pervenuta nessuna offerta.

Il progetto dell’ampliamento prevede tre nuove aule grandi, con refettorio e bagni. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid Watch. Ensovibep: cosa sappiamo del nuovo farmaco

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi