Tutti con le mani in pasta Ecco i segreti dei pasticcieri

La nona edizione di “Tutti con le mani in pasta” è ritornata in tutta la regione. Ieri e oggi è in programma l’evento dell’Etica del gusto, in cui i maestri artigiani dell’associazione del Friuli Venezia Giulia aprono i loro laboratori per accogliere chiunque voglia imparare i segreti dell’arte bianca.

Quest’anno saranno nove i pasticcieri, panettieri e cioccolatieri che daranno la possibilità di accedere nel “backstage” delle loro botteghe per spiegare ai curiosi, appassionati di pasticceria e ai clienti, cosa c’è dietro i prodotti che realizzano, basandosi sui due principi e valori fondanti del loro lavoro e dell’associazione, vale a dire la lavorazione squisitamente artigianale e l’utilizzo di materie prime di alta qualità. Negli stessi laboratori, i maestri dell’Etica insegneranno anche a realizzare uno dei tanti prodotti che quotidianamente sono esposti nelle loro golose vetrine e, gli “apprendisti pasticcieri”, potranno anche portare a casa quanto realizzato. La partecipazione alla manifestazione è completamente gratuita. Sono fornite anche le materie prime per realizzare i biscotti, i cioccolatini, decorazioni che il maestro artigiano insegnerà a fare. Sul sito www.eticadelgusto.it c’è l’elenco delle dieci attività che in questa 9ª edizione partecipano alla manifestazione: sono dislocate in tutta la regione, da Aquileia a Staranzano, da Trieste a Prata di Pordenone, da Udine a Martignacco a San Pietro al Natisone.


Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana Resinovich: le parole del marito Sebastiano

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi