Partecipa a una manifestazione “no vax” ed è positivo al Covid: medico denunciato

PORDENONE. Nella mattinata di lunedì 29 novembre è giunta alla sala operativa della Questura una segnalazione nei confronti di due persone positive al Covid-19, che avevano preso alloggio in un albergo di Pordenone.

Agenti della squadra Volante si sono recati sul posto riscontrando come la coppia fosse composta da due medici, moglie e marito, residenti in provincia di Pescara, i quali erano giunti a Pordenone nella giornata di domenica 28 novembre partecipando alla manifestazione “no vax” svoltasi al parco San Valentino.

Mentre la donna si era negativizzata al covid, il marito invece risultava essere ancora positivo, violando così lo stato di quarantena, indicato presso la propria abitazione in Abruzzo.

Il 70enne medico è stato indagato in stato di libertà per la violazione della quarantena: ai due è stato intimato di fare immediato rientro a casa per la via più breve e senza effettuare soste, allo scopo di ripristinare la quarantena. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tutto calcolato, tra il superyacht e il ponte ci sono solo 12 centimetri

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi