A Sella Nevea l’apertura della stagione, tutti gli impianti attivi dall’8 dicembre: ecco il piano della regione per il turismo invernale

Per accedere agli impianti in zona bianca e in zona gialla basterà il Green pass "base", mentre in zona arancione servirà quello "super". Riservato a vaccinati e guariti sempre, infine, l'accesso a bar, ristoranti e rifugi a partire dal 6 dicembre

TRIESTE. La stagione invernale aprirà i battenti sabato 4 dicembre a Sella Nevea - "ma anche in un altro polo che verrà comunicato a breve" ha assicurato l'assessorato alle Attività Produttive Sergio Bini - e dall'8 in tutti gli altri impianti della regione.

Le basse temperature di questi giorni e le nevicate in montagna hanno infatti consentito alla Regione di rispettare il cronoprogramma originale e confermare, oggi in conferenza stampa, il piano per il 2021.

Bene le prevendite degli skipass stagionali riservati agli aderenti Fisi - 3.500 "di cui il 50% online" ha spiegato il presidente Massimiliano Fedriga - e "pochissime le disdette" delle prenotazioni.

Per accedere agli impianti in zona bianca e in zona gialla basterà il Green pass "base", mentre in zona arancione servirà quello "super". Riservato a vaccinati e guariti sempre, infine, l'accesso a bar, ristoranti e rifugi.

"Grazie alle scelte delle Regioni e del Governo - ha detto Fedriga - guardiamo con fiducia alla stagione invernale e permettiamo a un comparto che ha sofferto molto lo scorso anno di ricominciare a lavorare. È una sfida da cogliere e da vincere assieme".

Video del giorno

Stefano, vita da crossdresser: "Sono padre, marito, eterosessuale e mi vesto da donna"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi