Covid, i dati di martedì 30 novembre in Fvg: 457 nuovi contagi e 9 decessi

Le persone ricoverate in terapia intensiva risultano essere 24, mentre i pazienti in altri reparti sono 290

UDINE. Nella giornata di martedì 30 novembre in Friuli Venezia Giulia su 6.335 tamponi molecolari sono stati rilevati 345 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,45%. Sono inoltre 24.755 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 112 casi (0,45%) per un totale aggregato di 457 casi.

Nella giornata si registrano i decessi di 9 persone: nello specifico, si tratta di una donna di 95 anni di Ronchi dei Legionari deceduta in una residenza per anziani; una donna di 93 anni di Trieste deceduta al proprio domicilio; un uomo di 92 anni di Cervignano del Friuli deceduto in ospedale; di un uomo di 88 anni di Trieste deceduto in una struttura per anziani; di un uomo di 80 anni di Pordenone deceduto in ospedale; un uomo di 79 anni di Trieste deceduto in ospedale; un uomo di 77 anni di Trieste deceduto in ospedale, un uomo di 76 anni di Spilimbergo deceduto in ospedale e un uomo di 67 anni di Trieste deceduto in ospedale.

Le persone ricoverate in terapia intensiva risultano essere 24, mentre i pazienti in altri reparti sono 290.

Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.983, con la seguente suddivisione territoriale: 916 a Trieste, 2.044 a Udine, 705 a Pordenone e 318 a Gorizia.

I totalmente guariti sono 119.793, i clinicamente guariti 198, mentre le persone in isolamento risultano essere 6.749. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 131.037 persone (il totale è stato ridotto di un’unità in seguito alla revisione di un caso) con la seguente suddivisione territoriale: 30.709 a Trieste, 56.871 a Udine, 25.407 a Pordenone, 16.241 a Gorizia e 1.809 da fuori regione.

Per quanto riguarda il sistema sanitario regionale, è stata rilevata la positività di 2 operatori socio sanitari, un infermiere, un amministrativo, un tecnico e un ausiliario dell’Azienda sanitaria universitaria Friuli centrale; un medico, 7 infermieri, un operatore socio sanitario e un tecnico dell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina; un amministrativo, due operatori socio sanitari, un’ostetrica e un tecnico dell’Azienda sanitaria Friuli Occidentale; un tecnico dell’Azienda regionale di coordinamento per la salute; un operatore socio sanitario all’Imfr Gervasutta.

Infine, sono stati rilevati 59 casi tra gli ospiti delle residenze per anziani presenti in regione (Grado, Pordenone, Trieste, Cordenons e Gorizia) e 19 casi tra gli operatori delle stesse ( Udine, Pordenone, Grado e San Daniele del Friuli). Sono inoltre risultate positive due persone rientrate dall’estero o da altre regioni.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi