Contenuto riservato agli abbonati

Morto dopo una sparatoria: il pm chiede 18 e 15 anni di reclusione per i due imputati

UDINE. Diciotto anni di reclusione a Raimondo Raiola, 46 anni, napoletano residente a Tricesimo, e quindici a Jorge Wilfredo Martinez, 31 anni, originario dell’Honduras e residente a Udine: sono le richieste di condanna con cui il sostituto procuratore di Udine, Elisa Torresin, ha chiuso la propria requisitoria, durata quasi due ore e mezza, nel processo per l’omicidio di Rahimi Zazai, il 24enne afghano residente a Codroipo, morto pochi giorni dopo una sparatoria avvenuta la mattina del 6 giugno 2020, in una strada di campagna di Mortegliano.

Entrambi

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Messaggero Veneto la comunità dei lettori

Video del giorno

Stefano, vita da crossdresser: "Sono padre, marito, eterosessuale e mi vesto da donna"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi