Pista di pattinaggio in centro I dem chiedono di spostarla

Susi Centis contesta la collocazione in piazza del Popolo davanti al municipio Il mercato non sarà sfrattato: i commercianti saranno disposti poco distante





Per la pista di pattinaggio nel periodo natalizio è meglio valutare siti alternativi a piazza del Popolo: lo sostiene Susi Centis, capogruppo del Pd, in una interrogazione che sarà discussa nel consiglio comunale che il presidente Marco Zaffino ha convocato per lunedì 6 dicembre alle 17.30 nell’auditorium Zotti.

La novità delle festività natalizie è la pista di pattinaggio, annunciata dall’assessore Andrea Bruscia, che sarà collocata in piazza del Popolo, davanti al municipio. Si tratta di una piattaforma di dimensione 10 per 16 metri, che è stata noleggiata dal Comune. L’inaugurazione è prevista domenica per essere operativa sino ai primi di gennaio. Non sarà sfrattato il mercato: Bruscia aveva chiarito che gli ambulanti interessati troveranno spazio nella stessa area sempre nel rispetto delle misure di sicurezza.

Il Pd ha però dei dubbi sulla collocazione: secondo il gruppo consiliare la piazza non è il luogo ideale. Centis sostiene che «l’iniziativa di posizionare una pista di pattinaggio comporta una adeguata e appropriata ubicazione, rispettosa dei beni culturali, della sicurezza e della migliore fruizione per quanti sono richiamati» e piazza del Popolo è «uno dei beni culturali più belli della nostra cittadina, che ospita uno dei mercati più importanti, anche dal punto di vista storico».

Secondo Susi Centis «ci sono altri siti, anche in centro storico, suscettibili di potere più felicemente ospitare questa impegnativa attrezzatura e corrispondere meglio alle necessità». E lancia come collocazione piazzetta Stadtlohn, che si trova sempre in centro, considerata una soluzione migliore.

Chiede, quindi, al sindaco Alberto Bernava e all’assessore Andrea Bruscia, se corrisponde al vero la notizia della scelta di collocare la pista in piazza del Popolo e se «ci sia stato al riguardo un abboccamento con la Soprintendenza». Chiede anche di conoscere se nella decisione siano stati coinvolti i commercianti ambulanti e «se non si intenda prendere in considerazione altri siti indicati per l’iniziativa». Infine vuole sapere quale sarà il costo dell’operazione.

La novità più importante del Natale sanvitese (il programma sarà reso noto con una conferenza stampa dell’assessore Andrea Bruscia e del presidente della Pro Loco Patrizia Martina) finisce, quindi, nel dibattito politico e in consiglio comunale.

La scelta dell’amministrazione è stata quella di prevederla nel cuore della città, in piazza del Popolo, interessata da una serie di manifestazioni, tra cui i tradizionali mercatini natalizi.

Difficile che il Comune decida un cambio di collocazione dal momento che la pista di pattinaggio sarà inaugurata domenica in concomitanza con l’accensione dell’albero di Natale e con l’arrivo di San Nicolò. —



Video del giorno

Tonga, case a pezzi e auto accartocciate tra le palme: il video del ministro del Commercio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi