L’omaggio del Comune a Fiore dei Liberi

PREMARIACCO

Il Comune celebra la figura del maestro d’armi Fiore dei Liberi (da Premariacco, appunto, 1350 circa – 1420), che per primo descrisse e codificò i movimenti della scherma nel trattato Flos Duellatorum: in programma per domani, l’evento – che culminerà nel conferimento della cittadinanza onoraria alla Federazione italiana scherma – si aprirà già alle 9.30 con il seminario “Il territorio cividalese nel Trecento e la presenza dei maestri d’armi come Fiore dei Liberi”, nella sala Monsignor Pizzoni di Orsaria: interverranno Massimo Malipiero, Davide Lazzaroni e la professoressa Miriam Davide, associata di storia medievale all’Università di Trieste. Dalle 15.30 alle 17.30, quindi, il Trofeo Fiore dei Liberi, incontro di fioretto e spada fra squadre giovanili, che si disputerà nella palestra delle scuole medie.


Gran finale, alle 18.30 (al TeatrOrsaria), con l’assegnazione della cittadinanza onoraria da parte del sindaco Michele De Sabata alla Fis.

«Attesi – anticipa il vicesindaco Demis Ermacora, che ha fortemente voluto l’organizzazione della manifestazione – i campioni Mara Navarria, Margherita Granbassi, Mauro Numa e Andrea Cipressa e il presidente della Federazione, Paolo Azzi».

Nell’occasione l’Udinese club Arthur Zico di Orsaria consegnerà l’Orsetto d’oro, riconoscimento giunto alla sesta edizione. Prenotazioni allo 0432 729405 o via mail all’indirizzo biblioteca@comune.premariacco.ud.it. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Schiantare un aereo per i clic su YouTube, sull'ex olimpionico c'è più di un sospetto

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi