La musica nel futuro con “The artist garage”: un aiuto per i giovani

La presentazione del nuovo progetto Tag

UDINE. Dopo due anni di lavoro, è ora in rete “Tag - The artist garage” (www.theartistgarage.it), la prima piattaforma digitale dedicata al settore musicale e discografico. Si tratta di un progetto innovativo, nato in Fvg grazie all’impegno di SimulArte, il cui obiettivo è di rispondere alle esigenze degli artisti indipendenti che, non avendo un contratto discografico, si trovano esclusi dalle nuove modalità di fruizione della musica, quali lo streaming e il download mediante internet.

Beneficiaria di una linea di intervento della Regione Fvg per progetti di nuove imprese con un importante contenuto culturale e creativo, SimulArte, dopo aver ha partecipato a un programma di incubazione di 24 mesi con Area science park e Friuli Innovazione, ha presentato nella sede della Regione di Udine l’iniziativa dopo il lancio, in anteprima a Milano nel corso della Milano music week.

La nuova piattaforma è stata illustrata alla presenza dell’assessore regionale alla cultura Tiziana Gibelli, del presidente di SimulArte Federico Mansutti, del cordinatore tecnico del programma di Area Science Park Roberto Pillon e dell’amministratore delegato di Friuli Innovazione Filippo Bianco. «Sono soddisfatta – ha esordito l’assessore Gibelli –, di ospitare in una sede della Regione un’iniziativa che incarna e riassume l’anima del mio assessorato che vuole fornire un aiuto concreto alle imprese di cultura e di innovazione».

È stata quindi la volta del presidente Federico Mansutti che ha spiegato le motivazioni che hanno portato alla creazione di “Tag”. «Considerato che gli store digitali – ha detto –, come ad esempio Spotify, non accettano contenuti inviati direttamente dagli artisti indipendenti, abbiamo pensato a una soluzione per dar loro la possibilità di veder pubblicate le loro opere senza la necessità di un contratto discografico, mantenendo quindi la totalità dei propri diritti e in questo modo siamo convinti che “Tag” promuova il valore democratico e indipendente nell’era digitale».

Ha quindi chiarito come, grazie alla piattaforma, gli artisti possano pubblicare, promuovere e vendere la loro musica su oltre 150 stores di streaming e download in tutto il mondo. The Artist Garage offre anche un servizio che parte proprio dalla produzione musicale utilizzando gli studi Artesuono di Cavalicco e l’East land recording studio di Cormons dove si potrà registrare, missare e masterizzare i propri brani anche in modalità online in tempo reale. Gli artisti guadagneranno ogni qualvolta i loro brani saranno utilizzati in video su YouTube, Facebook, Instagram Stories e TikTok. Grazie al sostegno della Fondazione Pittini gli artisti under 30 avranno diritto alla prima pubblicazione gratuita di un album o di un singolo

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi